domenica 14 maggio 2017

Festa della mamma… ma non esattamente come solitamente si immagina



Ti svelo un segreto di Pulcinella… Molti dei regali per la tua festa della mamma li compravo io, a volte anche mesi prima, se mi capitavano cose particolari ed adatte. Poi molte cose ovviamente le prendeva anche lui, e scriveva le sue parole, sui bigliettini.

Sai benissimo che lui non viene volentieri in quel non luogo, dove ora non sei, ma dove ti ritrovo quasi ogni giorno, a volte anche due volte. Casa nostra e il non luogo sono vicini. Mi costa una deviazione minima. E a me piace farlo.

Ma vengo al fiore, te la devo dire questa. Lui ti ha sempre amata, la tua assenza lo distrugge, reagisce come può, e fa quello che umanamente può fare, con tutti i suoi pregi ed i suoi difetti. Non serve te li racconti. Li conosci meglio di me. Lo hai amato più di me. È giusto così.

Oggi poi lui è rimasto lontano per impegni tutto il giorno, ti ha scritto un bigliettino e ti ha comprato un bellissimo fiore, di legno, che purtroppo non si può usare, nel non luogo. Gli ho detto che avrei pensato io ad un fiore che poi avrei appeso come so fare, e pensavo ad un rosa da conprare in una fioreria, a due passi.

Poi però ho ricordato che oggi nell’atrio dell’ospedale vendevano le rose per aiutare i malati di distrofia ed ho pensato ad una soluzione diversa. Un vaso non ci sta, dove non sei, ed io allora ho proposto, ai due operatori sanitari che stavano alla vendita. un patto. Io volevo solo una rosa, o meglio un bocciolo. Pagavo quello che dovevo e poi lasciavo a loro tutto il vaso dove un fiore in più o in meno neppure si notava.

Non capivano, all’inizio, poi hanno accettato. Io ho lasciato un’offerta con un piccolo extra, loro hanno la loro offerta ed anche la pianta, lui sa che ti ha regalato il fiore che voleva, secondo i nostri patti, e tu hai il tuo fiore per la festa della mamma, la tua prima festa diversa.


Così, Viz, ora hai scoperto quello che già sapevi. Ciao.


                                                                        Silvano C.©  
 (La riproduzione è riservata ma non c'è nessun problema se si cita la fonte, grazie)

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari da sempre

Post più popolari nell'ultimo anno

Post più popolari nell'ultimo mese

Post più popolari nell'ultima settimana